Come dimagrire mangiando pesce magro

Come dimagrire mangiando pesce magro

Come dimagrire mangiando pesce magro. La maggior parte dei pesci sono ottimi da mangiare quando si segue una dieta, perché hanno un basso apporto calorico. Le uniche eccezioni sono i pesci marini con un alto contenuto di grasso, come l’anguilla, le aringhe o le sarde, il salmone, il tonno e gli sgombri. Ecco un elenco dei pesci con un basso tasso di lipidi.

Merluzzo

Come dimagrire mangiando pesceIl merluzzo chiamato anche  Gadus morhua, presente nell’oceano Atlantico settentrionale. Le proprietà del merluzzo su 100 grammi sono 17 grammi di proteine, 0.3 grammi di grasso e 50 milligrammi di colesterolo.

Scorfano

Come dimagrire mangiando pesceÈ diffuso nell’Oceano Atlantico orientale, dalle isole britanniche, al Marocco, nelle Canarie, nelle Azzorre e nel Mar Mediterraneo.Le carni sono molto apprezzate e utilizzate soprattutto in vari brodi e zuppe di pesce. È, ad esempio, ingrediente obbligatorio per preparare alcuni piatti come il cacciucco alla livornese o la bouillabaisse di Marsiglia. Le proprietà ogni 100 grammi sono 19 di proteine, 0.4 di grassi e 67 milligrammi di colesterolo.

 Luccio

Come dimagrire mangiando pesce

Questo pesce è diffuso nel continente nordamericano, pressoché in tutti i bacini fluviali atlantici e del Pacifico. In Eurasia è presente dalla Francia alla Siberia, compresa l’Italia. In Irlanda e Inghilterra è presente in gran numero. È anche un piatto tradizionale della cucina milanese, e Mantova. Le sue proprietà su 100 grammi sono 18,7 di proteine e 0.6 di grassi.

Cernia

Come dimagrire mangiando pesceMolte cernie sono importanti sotto il profilo gastronomico, e alcune sono diventate pesci d’allevamento. E sono molto apprezzate per la qualità delle loro carni, unitamente alla scarsa presenza di lische, possono essere cucinate con cottura al forno o alla griglia. Sono particolarmente considerate da questo punto di vista le specie cernia bianca e cernia nera.

 Corvina

Come dimagrire mangiando pesceSciaena umbra, comunemente conosciuta come corvina, è un pesce d’acqua salata appartenente alla famiglia Sciaenidae. Possiede delle carni molto saporite, e per questo è pescata in tutto il Mediterraneo e nell’Atlantico orientale, anche se non è molto conosciuta. In Turchia gli otoliti sono usati come rimedio per le infezioni del tratto urinario. Le proprietà su 100 grammi sono 20 grammi di proteine , 0.8  grammi di grassi e 75 milligrammi di colesterolo.

Accelerare il metabolismo: Cosa mangiare

Accelerare il metabolismo:Cibi che accelerano il metabolismo

Il metabolismo è un processo biochimico, che si svolgono all’interno del nostro organismo. Tale reazione hanno lo scopo di estrarre ed elaborare l’energia racchiusa negli alimenti. Per poi destinarla al soddisfacimento delle richieste energetiche e strutturali delle cellule. Ci sono però alcuni alimenti che si rivelano particolarmente utili per accelerare il metabolismo.

Accelerare il metabolismo: Peperoncino

Accelerare il metabolismoIl peperoncino piccante a un effetto positivo sul nostro metabolismo, e sulla circolazione del sangue.  Mangiare peperoncini piccanti aumenterebbe la nostra spinta metabolica del 25%, per un periodo che può prolungarsi fino a tre ore.

Accelerare il metabolismo: Tè verde

Accelerare il metabolismoIl tè verde è una bevanda che a proprietà benefiche sul nostro metabolismo. Essendo un potente antiossidante, che a un azione anti-invecchiamento sui tessuti e sugli organi del nostro corpo.

Accelerare il metabolismo: Spezie

Accelerare il metabolismoIl pepe di Cayenna, il pepe nero, la cipolla, lo zenzero, la curcuma e la cannella, sono tra le spezie più stimolanti per il nostro metabolismo. Da uno studio canadese risulta che chi consuma abitualmente spezie, brucia fino a 1000 calorie giornaliere.

Accelerare il metabolismo: Cibi ricchi di calcio

Accelerare il metabolismoI semi di sesamo. le verdure a foglia verdei semi di lino, le mandorle e la quinoa. Che anno un alta quantità di calcio, fanno perdere il doppio del peso rispetto a coloro che ne assumono una quantità insufficiente. Secondo uno studio condotto dal’Università del Tennessee ha dimostrato che la dose consigliata di calcio e compresa tra i 1200 e i 1300 milligrammi giornalieri.

Accelerare il metabolismo: Cereali integrali

Accelerare il metabolismoI Cereali integrali come il riso o l’avena. Il riso integrale e ricco di fibre, che aiutano a mantenere in equilibrio la flora batterica intestinale, il riso integrale contiene anche preziosi sali minerali come il fosforo, il magnesio, il potassio e silicio e alcune vitamine del gruppo B, indispensabili per il metabolismo cellulare.