Impotenza cibi che ci aiutano a risvegliare la libido

Impotenza cibi che ci aiutano a risvegliare la libido

Impotenza cibi che ci aiutano a risvegliare la libido. Secondo uno studio canadese di qualche anno fa aveva confermato le proprietà afrodisiache di alcuni alimenti in particolare di zafferano e ginseng. I cibi afrodisiaci sono utilizzati fin dal’antichità per la loro capacità di innescare il circuito del piacere nel corpo. Essi infatti stimolano aree del cervello ed ormoni che risvegliano la passione e il desiderio, ovvero l’energia sessuale.

Zenzero

Impotenza cibi che ci aiutanoHa proprietà stimolanti la digestione (stomachico), stimolanti la circolazione periferica. Antinfiammatorie e antiossidanti, e si ritiene tradizionalmente contribuisca alla conservazione e all’esaltazione dei sapori delle pietanze cui è solitamente associato. 

Peperoncino

Impotenza cibi che ci aiutanoI benefici dei peperoncini sono numerosi, anche se non tutti confermati. E questi frutti delle piante di Capsicum  sono sempre al centro di numerosi studi in atto per certificarne le effettive proprietà benefiche. E Non esiste alcuno studio o prova sperimentale che dimostri le sue presunte proprietà afrodisiache.

Ginseng

Impotenza cibi che ci aiutanoUno studio del 2002 ha scoperto che negli animali da laboratorio, entrambe le forme asiatica e americana del ginseng migliorano la libido e le prestazioni sessuali. Questi effetti possono non essere dovuti a cambiamenti nella secrezione ormonale. Ma ad una azione diretta da parte dei componenti del ginseng sul sistema nervoso centrale e sui tessuti gonadici. Negli uomini, il ginseng può facilitare l’erezione del pene.

Zafferano

Impotenza cibi che ci aiutanoLo zafferano, annoverato tra le spezie più costose del mondo, è originario della Grecia o dell’Asia Minore e fu coltivato per la prima volta in Grecia. stimola la circolazione e risveglia i sensi.

Tartufo

Impotenza cibi che ci aiutanoIl tartufo si deve ad un fulmine scagliato da Giove in prossimità di una quercia (albero ritenuto sacro al padre degli dei). Poiché Giove era anche famoso per la sua prodigiosa attività sessuale, al tartufo da sempre si sono attribuite qualità afrodisiache.

Come dimagrire mangiando pesce magro

Come dimagrire mangiando pesce magro

Come dimagrire mangiando pesce magro. La maggior parte dei pesci sono ottimi da mangiare quando si segue una dieta, perché hanno un basso apporto calorico. Le uniche eccezioni sono i pesci marini con un alto contenuto di grasso, come l’anguilla, le aringhe o le sarde, il salmone, il tonno e gli sgombri. Ecco un elenco dei pesci con un basso tasso di lipidi.

Merluzzo

Come dimagrire mangiando pesceIl merluzzo chiamato anche  Gadus morhua, presente nell’oceano Atlantico settentrionale. Le proprietà del merluzzo su 100 grammi sono 17 grammi di proteine, 0.3 grammi di grasso e 50 milligrammi di colesterolo.

Scorfano

Come dimagrire mangiando pesceÈ diffuso nell’Oceano Atlantico orientale, dalle isole britanniche, al Marocco, nelle Canarie, nelle Azzorre e nel Mar Mediterraneo.Le carni sono molto apprezzate e utilizzate soprattutto in vari brodi e zuppe di pesce. È, ad esempio, ingrediente obbligatorio per preparare alcuni piatti come il cacciucco alla livornese o la bouillabaisse di Marsiglia. Le proprietà ogni 100 grammi sono 19 di proteine, 0.4 di grassi e 67 milligrammi di colesterolo.

 Luccio

Come dimagrire mangiando pesce

Questo pesce è diffuso nel continente nordamericano, pressoché in tutti i bacini fluviali atlantici e del Pacifico. In Eurasia è presente dalla Francia alla Siberia, compresa l’Italia. In Irlanda e Inghilterra è presente in gran numero. È anche un piatto tradizionale della cucina milanese, e Mantova. Le sue proprietà su 100 grammi sono 18,7 di proteine e 0.6 di grassi.

Cernia

Come dimagrire mangiando pesceMolte cernie sono importanti sotto il profilo gastronomico, e alcune sono diventate pesci d’allevamento. E sono molto apprezzate per la qualità delle loro carni, unitamente alla scarsa presenza di lische, possono essere cucinate con cottura al forno o alla griglia. Sono particolarmente considerate da questo punto di vista le specie cernia bianca e cernia nera.

 Corvina

Come dimagrire mangiando pesceSciaena umbra, comunemente conosciuta come corvina, è un pesce d’acqua salata appartenente alla famiglia Sciaenidae. Possiede delle carni molto saporite, e per questo è pescata in tutto il Mediterraneo e nell’Atlantico orientale, anche se non è molto conosciuta. In Turchia gli otoliti sono usati come rimedio per le infezioni del tratto urinario. Le proprietà su 100 grammi sono 20 grammi di proteine , 0.8  grammi di grassi e 75 milligrammi di colesterolo.

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegato

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegato

Il fegato  è una ghiandola extramurale anficrina posizionata al di sotto del diaframma. E gioca un ruolo fondamentale nel metabolismo. Dove svolge una serie di processi, tra cui l’immagazzinamento del glicogeno, e la rimozione delle sostanze tossiche dal sangue, E con un’alimentazione ricca di frutta e verdura può contribuire ad alleggerire il lavoro del fegato, In quanto alcuni frutti e ortaggi contengono sostanze in grado di favorire l’attività del fegato e di migliorare i processi di eliminazione delle tossine. Ecco alcuni Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegato.

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegato: Pompelmo

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegatoLa bergamottina contenuta nel pompelmo, è un potente competitore e inibitore metabolico del sistema epatico. Questo citocromo è in breve, un complesso di enzimi del fegato che sovrintende al metabolismo, e della stragrande maggioranza delle sostanze introdotte nell’organismo.

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegato: Barbabietole 

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegatoLa Barbabietole Oltre ad essere ricca di zuccherisali minerali , gli si attribuiscono proprietà dietetiche e salutari. E Assorbe le tossine dalle cellule. È inoltre ne favorisce la digestione, stimolando il sistema linfatico.

 

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegato: Aglio

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegatoAglio a proprietà antibiotiche, e svolge un attività antisettica e balsamica. Uno studio condotto dall’Università di Liverpool ha rivelato che un supplemento quotidiano di estratto d’aglio può ridurre il rischio di attacchi cardiaci.

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegato: Asparagi

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegatoLe proprietà benefiche ai reni dell’asparago sono note fin dall’antichità, E Il decotto delle radici una volta bevuta, giova all’orina ritenuta, e alle malattie dei reni, e alle sciatiche, Le cime peste e bevute con vino bianco levano il dolore ai reni.

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegato: Limoni

Cibi che ci aiutano a depurare il nostro fegatoIl limone è il frutto che vanta il più vasto impiego nel campo terapeutico, E il rapporto fra limone e salute vanta una storia millenaria, con un lungo elenco, fatto anche di alcune pagine importantissime della storia della medicina, tra cui il sistema linfatico.